:

Articolo 3

Feste natalizie e consigli alimentari!

Non c’è una ricetta per affrontare le feste piuttosto dei comportamenti che possiamo adottare. 

 

  1. Godersi i pasti e la convivialità

Non saranno  cinque  giorni di festa ad aumentare il nostro introito calorico bensì i comportamenti alimentari di tutto l’anno.

 

  1. Mangiare con i 5 sensi

Assaporare il cibo pensando alla sua bontà, alla sua consistenza e al suo sapore  e non al suo contenuto calorico. 

 

  1. Non giudicare il tuo cibo e nemmeno quello altri

“è troppo calorico” “è troppo dietetico” “perchè mangi così tanto” “non ti piace mai nulla “ sono tutti giudizi che compiamo verso noi stessi e verso gli altri, è un atteggiamento valutativo che a lungo termine crea insoddisfazione che può sfociare in una dispercezione corporea. 

Il senso di colpa nei confronti del cibo è così elevato che innalza i valori del cortisolo 

 

  1. Mangia ascoltandoti. 

Riconoscere la sazietà fisiologica e fermarsi senza sentirsi sazi in modo sgradevole. Mangiare un po’ di tutto per godersi tutte le portate. 

 

  1. Digerire bene 

Vestiti e pantaloni troppo stretti in vita rallentano la digestione, quando è possibile slacciamo un bottone del pantalone. 

Stare seduti per tante ore comporta uno strozzatura a livello gastrico, chi fa un lavoro sedentario per 8 ore lo sa bene , per questo sarebbe opportuno fare una passeggiata per migliorare la digestione.

 

  1. Ritornare alla routine 

Un pasto più abbondante del solito non comporta nessun maleficio nel nostro corpo. Se ci sentiamo troppo sazi dal giorno precedente possiamo ridurre le quantità del pasto altrimenti non è necessario. 

Se  vuoi cambiare routine alimentare e sportiva affidati a dei veri professionisti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *